Il social shopping è il futuro dell'e-commerce   - NIQ
Formazione

Il social shopping è il futuro dell’e-commerce  

Formazione

Il social shopping è il futuro dell’e-commerce  


I paesi trendsetter rappresentano degli ottimi esempi per gli e-market meno sviluppati, guidando l’evoluzione dell’e-commerce. Seguire le best practice permetterà di generare ROI e di adottare una pianificazione strategica efficace. 

Il mobile commerce (m-commerce), le super app e il social commerce possono suonare nuovi per molti, ma in reatlà rappresentano fattori chiave per l’e-commerce nei mercati maturi dell’Asia. Produttori e rivenditori di tutto il mondo dovrebbero imparare da da questi esempi, che rappresentano nuove promettenti opportunità che aspettano di essere colte.


Il mobile guida il traffico degli acquisti 

Gli utenti mobile stanno indiscutibilmente aumentando il traffico dell’e-commerce, determinandone l’evoluzione. Gli shopper mobile-first stanno guidando l’m-commerce e guadagnando terreno in tutta l’Asia. In Corea del Sud, ad esempio, l’82% degli acquirenti online ha utilizzato il proprio dispositivo mobile per la spesa. L’m-commerce si dimostra un canale rilevante anche in Brasile, con un numero di ordini effettuati che ammonta a 56,3 milioni nel primo semestre del 2021.

Le applicazioni mobili alimentano il commercio digitale. Le cosiddette super app hanno iniziato ad acquisire importanza nel sud-est asiatico in quanto offrono ai consumatori un servizio unico, integrando tutti gli aspetti della vita virtuale dei consumatori con molteplici servizi come social networking, consegna di cibo, prenotazione di ristoranti, pagamenti e giochi. Oggi, le super app di e-commerce possono avere circa 1-1,5 milioni di articoli rispetto ai 75-90K articoli in negozio. Grazie a una user experience intuitiva, le super-app offrono una soluzione per le sfide di oggi: navigare tra i diversi bisogni dei consumatori e tenerli impegnati. 

Il potere del social commerce e del livestreaming

Il social commerce sta conquistando il mondo come nuova forma di engagement. Gli acquisti attraverso i social network sono in aumento, con il 60% dei consumatori online che ha riferito di aver effettuato almeno un acquisto tramite una piattaforma social nel 2020.

Il social commerce include non solo le transazioni che i consumatori effettuano attraverso i social network, ma i molti nuovi modi in cui le aziende combinano lo shopping online basato sul valore con l’intrattenimento sociale. Gli e-market sviluppati come la Cina stanno sfruttando il social commerce per estendere il coinvolgimento degli shopper facendo affidamento sul potere del senso di comunità. 

Anche l’e-commerce in livestreaming sta vivendo una crescita esponenziale in Cina, attirando ora 265 milioni di utenti, che rappresentano quasi il 50% degli utenti di livestreaming. Gli e-player tentano di influenzare i consumatori con strumenti come offerte di gruppo crowd-sourced, offerte dirette al consumatore e scambio sui social media per promuovere le relazioni con il brand.  

Catturare l’attenzione degli acquirenti online e mantenerli impegnati e fedeli è possibile, anche se potrebbe richiedere un po ‘di creatività. Sfruttare i social network e gli strumenti di intrattenimento attirerà sicuramente nuovi acquirenti; il senso di comunità e di engagement, inoltre, hanno un grande potenziale per incoraggiare gli acquisti. 

Restare al passo con gli ultimi trend e iniziative è fondamentale per creare una strategia di e-commerce vincente.

Potenzia la tua strategia di e-commerce

Mettiti in contatto con noi per ottenere dati accurati e insight azionabili.